Sistemi di trattamento dell’acqua del rubinetto a confronto

Cos’è un sistema domestico di disinfezione dell’acqua? Un sistema domestico di disinfezione dell’acqua è, come emerge chiaramente dal nome, un’installazione casalinga di un Impianto volto a rimuovere le impurità e le contaminazioni presenti nell’acqua che esce dal nostro rubinetto, rendendola ottimale per essere bevuta, e per essere utilizzata per fini alimentari.

Il sistema di disinfezione dell’acqua detto impropriamente depuratore

L’apparecchiatura del trattamento delle acque, chiamata impropriamente depuratore, consente di bere l’acqua del rubinetto e elimina impurità, ovvero le sostanze estranee presenti nell’acqua. I sistemi applicati all’erogatore dell’acqua agiscono attraverso un complesso sistema di processi di carattere fisico, chimico e battereologico.

Quali sono i Sistemi di Trattamento più diffusi e più prestanti?

Per ottenere la disinfezione dell’acqua al 100% e abbattere tutte le sue impurità, sono stati ideati, come detto in precedenza, diversi Sistemi. Chi ne ha già esperienza, riconosce le diverse tecnologie per il trattamento dell’acqua potabile, e riesce a valutare i diversi Impianti sotto il profilo della Innovazione e della Performance, ed anche della necessità di manutenzione ed assistenza.
Il team Sidea, ideatore del Brevetto “Naturizzazione®” e del Brand “Acqua Naturizzata®”, scrive questo breve vademecum per approfondire alcuni Sistemi di Trattamento dell’acqua potabile più diffusi sul Mercato:

Quali sono le caratteristiche dei Filtri a Cartuccia?

I Filtri a Cartuccia per il rubinetto, sebbene molto diffusi, non hanno altra funzione che quella di trattenere le impurità solide. Spesso a causa della disomogeneità di flusso, realizza uno sfruttamento anomalo del letto filtrante con grande diminuzione sia dell’autonomia che dell’efficacia della cartuccia. Quasi sempre, infatti, si originano le cosiddette zone di ristagno che sono i luoghi preferenziali in cui si sviluppano cattivi odori e batteri. Sono completamente inefficaci per il miglioramento delle caratteristiche chimiche, fisiche, organolettiche e batteriologiche dell’acqua potabile, anzi ne peggiorano spesso l’aspetto batteriologico.

Quali sono le caratteristiche degli Addolcitori?

Gli addolcitori sono probabilmente i “depuratori” più diffusi e rappresentano una soluzione per l’acqua dura e la rimozione delle incrostazioni. Funzionano con resine a scambio ionico ed hanno la sola proprietà di trattenere il calcio e magnesio cedendo in cambio sodio. L’acqua così trattata non da più origine al problema delle incrostazioni nelle tubature e negli scaldabagni, ma, quale acqua potabile, oltre a non migliorare le proprie caratteristiche, a causa dell’aggiunta di sodio, subisce un peggioramento!

Quali sono le caratteristiche degli Impianti ad Osmosi inversa?

La funzione germicida è altamente garantita nel sistema ad osmosi inversa. Questo sistema, infatti prende corpo negli USA per essere stato fornito all’Esercito Americano in modo che i soldati potessero bere acqua dei fiumi anche se fortemente contaminata da sostanze inquinanti. Risolve alcuni importanti problemi legati all’acqua non potabile, ma ha il grandissimo difetto di eliminare anche tutti i sali minerali dall’acqua trattata, la quale viene così ad avere caratteristiche simili all’acqua distillata che, come è noto, è sicuramente valida per la batteria della macchina o per il ferro da stiro, ma assolutamente sconsigliabile per uso potabile. C’è inoltre da considerare il fatto che, mediamente, per ogni litro di acqua prodotta con l’osmosi inversa, se ne sprecano almeno altri due, ed in un momento di crisi idrica, quale quello attuale, un tale spreco è inaccettabile. Questo sistema non è consigliabile per l’acqua potabile del rubinetto!

Quali sono le caratteristiche degli Impianti di Micro-Filtrazione?

La meccanica su cui si basa il sistema di micro-filtrazione non è altro che l’ottimizzazione del concetto di setaccio: l’acqua viene fatta passare attraverso un primo filtro ultra-sottile, che trattiene le particelle dure e calcaree presenti nel liquido. Seguirà un secondo filtro, pensato per impedire il passaggio del cloro e altre sostanze del genere, invisibili all’occhio umano: come si può intuire, un limite di questo sistema è l’impossibilità di eliminare alcuni elementi – come i nitrati, i nitriti, i composti a base di argento e il residuo fisso – ed è dunque consigliabile applicarlo in zone non sottoposte ad inquinamento pesante, poiché ha poco effetto nei confronti di sostanze particolari.

Quali sono le caratteristiche degli Impianti di Naturizzazione® chiamati Naturizzatori®?

La Naturizzazione® è nata appositamente per il trattamento dell’acqua potabile del rubinetto, e quindi per eliminare i difetti che si possono per lo più riscontrare in un’acqua di acquedotto, senza però creare nessun effetto collaterale negativo.
Come funziona la naturizzazione
La Naturizzazione® elimina tutti i cattivi sapori, i cattivi odori, le impurità solide e le impurità chimiche, effettuando poi una disinfezione batteriologica in grado di garantire la perfetta potabilità anche nelle peggiori condizioni. Il sistema di disinfezione a serpentina, brevettato, per la sua efficacia è in grado di abbattere anche del 99,999% la carica batterica, così da poter far bere quest’acqua anche ad un Neonato, e costituisce l’elemento più importante di tutto il sistema di trattamento.
I Naturizzatori® erogano acqua a temperatura ambiente, refrigerata e refrigerata gassata. Ovviamente con la Naturizzazione® non si determina nessuno spreco d’acqua e si ottiene un prodotto eccezionale, fresco, non conservato, economico, comodo, tale da escludere totalmente l’idea di ricorrere all’acqua minerale.

La prima cosa che emerge da questa comparazione fra i vari Sistemi di Trattamento, è che l’acqua Naturizzata®, o meglio il processo di Naturizzazione®, è il miglior sistema di trattamento per l’acqua del rubinetto e l’unico trattamento, fra quelli maggiormente diffusi, nato appositamente per il trattamento dell’acqua potabile. Gli altri sistemi sono nati, per lo più, per trattare acqua ad uso tecnico, anche se, molti di questi apparecchi, sono stati riciclati poi per il trattamento di acque ad uso alimentare. Purtroppo per quest’utilizzo, questi sistemi presentano spesso carenze tali da determinare addirittura il peggioramento dell’acqua trattata. Sicuramente il Trattamento ad Osmosi inversa è il più efficace per tutte quelle acque che sono fortemente contaminate da sostanze inquinanti o per la loro provenienza, ad esempio pozzi, cisterne o fiumi, o per la loro origine ( falde inquinate da pesticidi, fertilizzanti, minerali pesanti, scarichi ecc ).E’ evidente che – eccetto casi eccezionali – non è consigliabile per l’acqua del rubinetto!

TABELLA RIASSUNTIVA DEL CONFRONTO FRA I VARI

SISTEMI DI TRATTAMENTO DI ACQUA POTABILE

 

 

FILTRI ADDOLCITORI MICRO-FILTRAZIONE OSMOSI INVERSA NATURIZZAZIONE®
 

PERFORMANCE

 

 

 

BASSA

 

MEDIO

 

BUONA

 

ELEVATA

 

MOLTO ELEVATA

 

COSTO

 

 

 

BASSO

 

MEDIO

 

BASSO

 

ALTO

 

MEDIO

 

INGOMBRO

 

 

 

SCARSO

 

ALTO

 

MEDIO

 

MEDIO

 

MEDIO

 

TEMPO DI INSTALLAZIONE

 

 

 

VELOCE

 

MEDIO

 

MOLTO VELOCE

MEDIO  

VELOCE

 

MANUTENZIONE

 

 

 

MOLTO VELOCE

 

MEDIO

 

MOLTO VELOCE

 

MEDIO

 

VELOCE

La tabella mostra che ogni Sistema di Trattamento dell’acqua ha delle prerogative esclusive, che si possono adattare alle diverse esigenze di chi lo richiede: se non hai molto spazio ma l’acqua di casa tua è fortemente contaminata, la scelta migliore potrebbe essere un sistema di osmosi inversa.

Se invece vuoi dotare la tua casa in Montagna di un Impianto di Trattamento, ma non vuoi spendere e attendere troppo, l’opzione del micro-filtraggio è ciò che fa per te.

Se poi la tua unica preoccupazione è dotare la Casa, il Ristorante, il Pubblico Esercizio di un Impianto che eroghi un’acqua liscia e gassata veramente incontaminata, di alta qualità, certificata, garantita da una assistenza H24, ad un giusto-prezzo, dovresti pensare all’acquisto di un naturizzatore®, consapevole di non correre rischi di prestazione ed affidabilità.

Acqua Naturizzata® è un’acqua due volte certificata: l’acqua prodotta dal Naturizzatore® è certificata ISO22200, la certificazione inerente la sicurezza alimentare. Una certificazione richiesta a tutte le aziende che producono alimenti. L’acqua prodotta è anche certificata Carbon Foot Print: bevendo 1 Litro di Acqua Naturizzata® si risparmia circa Il 75,7 % di Co2 rispetto ad 1 Litro di Acqua Minerale In bottiglia. Per questo è la soluzione più adatta per trattare l’acqua del rubinetto in Famiglia, nel tuo Ristorante o in altri Esercizi aperti al pubblico.
Vogliamo infine sottolineare anche l’importanza del contributo che gli Impianti di Trattamento apportano all’Ambiente! Non solo determinando una consistente riduzione delle bottiglie di plastica e di tutti i problemi ad esse connessi, ma eliminando anche l’inquinamento CO2 dovuto agli autotreni che giornalmente percorrono le nostre autostrade trasportando acqua minerale da un posto all’altro della penisola, dando così una mano importante al raggiungimento degli obiettivi posti dal Protocollo di Kyoto e dalla Conferenza di Parigi, ed al risparmio economico delle Famiglie e delle Comunità per i costi di smaltimento della plastica.

Post A Comment

You must be logged in to post a comment.